A dopo

Sono immersa in una tazza di caffè

pensando al domani

a chi mi tartassa, conquassa, squamazza

e al reggiseno intimo nero, nero, nero.

L’infezione della nostra vita,

basta, devo lasciare.

Buon 2013.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...