Liturgia partenopea

Napoli è l’ultimo pezzo di mondo in cui qualcuno sceglie di andare a finire. E’ il varco che può aprirti anche la via al disincanto, quello leggermente amaro, ma pur sempre duttile. E’ il sentiero che non percorreresti mai se ne conoscessi la mappa, ma una volta che poggi il piede sulle sue pietre, lo lascerai a malincuore.

Quando vieni per la prima volta a Napoli, che tu venga da un traghetto, una nave, un treno o un aereo, hai la curiosità di un bambino orfano. Solo al mondo, cerchi con la fame e con la disillusione. Per poterti sorprendere, nonostante tutto.

Il “nonostante tutto” è Napoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...