Good morning, Annalisa

La mattina apro gli occhi pesanti

violentemente

come se il cielo fosse tutto sopra di me,

e quando è l’alba è bellissimo

sentire il mio respiro che consuma l’aria

mentre in casa tutto è spento,

tutto è silenzio

e mi piace .

La mattina la cucina è più colorata

prendo il caffè

come è scuro

rotondo nella tazza bianca con i fiorellini rosa

quella che scelgo sempre io

nonostante sia rotta al lato

come un uomo senza braccio

La mattina annuso le piante

annuso quella pianta

che sembra fatta di neve anche se è estate

quei fiori di latte ancora profumano

ancora, nonostante il gelo dell’inverno passato

lei, neve, respira.

E di mattina mi piace sentire l’acqua leggera sul viso

e avere il volto bagnato

La mattina indosso due tre vestiti

me li provo allo specchio

ma poi tolgo tutto

e osservo la mia pelle nuda,

la mattina,

vedova della notte,

è mia.

Un pensiero su “Good morning, Annalisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...