SCRemato

Epilessia di

strade convulse,centri assottigliati e mamme in liquidi amniotici. Amori bastardi, piccoli e malati, col tubo di alimentazione e forzata e quadri appesi alle mammelle. Stop bimbi, stop uomini incendiari e senza piedi, stop corse elettriche convulse. Amici che aspettano il proprio turno, quello di tradire e, annusare la muffa del patimento altrui, esplodono per il gonfiore delle feste e poi sgranocchiano noccioline cardiache di trigliceride nero. Baci smussati e in fretta, baci arrotondati con l’accetta, baci di cartilagine femorale, baci di morte per soffocamento, baci di colla sull’amore.Amore, oh amore, a.moRe. Tutto si crede amore, anche l’ AIDs zuccherato, anche lo strangolato, l’assiderato, l’anoressica, il soldato, il bugiardo, il fustigato, il feto splacentato. Bombe nucleari con fruttosio e glucosio, si spalmano fatali sulla pelle della Madre Terra. Saranno bombe immense, storte e bianche di veleno. D-istruzione di un tutto, di un frutto cancerogeno, di miele violento, coperto da ematomi.

Un pensiero su “SCRemato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...