Realismo così meraviglioso. Così doloroso.

Al buio

immersa nell’odore di plastica bruciata

abbracciai chiodi d’amore.

Al buio

tra mille antibiotici al dolore

pretendevo amore.

Al buio

mi sfiorasti col labbro

una smagliatura incisa a fuoco

sul mio pesante corpo.

Al buio

mentre giacevi stanco

sognai di dirtelo

e non te l’ho piu detto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...