Mentionia

Tu credi di conoscere ciò che un tempo credevi d’esser tuo
brucia così tanto,
e non sono solo gli occhi a bruciare
per quel pianto avaro, cosi pieno di sè.
L’età romantica studiata su carte impolverate
in te non la riesci a trovare.
Cancellare tutto
sradicando vertebre di tensione
concentrate in un abismo bollente.
Sputo nel piatto
pietanze plastificate
benzina di parole
e brucia tutto
Quell’unione fisica, brutale
si posa sterile sul nostro selciato di acqua lercia
Lacrimare sul cesso
che senso ha?
 
 
 
Forte
non
è la
parola
giusta
Tutta la sapientia
mentre mi uccidi
che senso ha piu?
 
 
Divorati dai vostri bisogni
 
Io dai miei
sono così debole
menzogne così impercettibili
la discordia
mi ha
mi ha BENDATO
 VOGLIO
              SMETTERE
                               DI
                                     VIVERE
                                                     NELLA
                                                                   MENZOGNA
AAAAAAAAAAAAAAAAA!
AAAAAAAAA!
AAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
AAAAAA!
AAAAAAAAAAAAAAAAAAA!
 
 
 
SI. REPRESSO.
 
 
 
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...