Disamori organici

Con le mani
tocca
il liquido
che sta per decomporsi.
 
 
 
 
Bambole puzzano di benzina
i buchi in faccia
e cenere che scotta
nelle interiora.
Pus infetto
di unione acida
sasso sassofono
la musica che schiaccia
piedi in faccia
e ossa in vista
la calamita di un assorbente famelico
di sangue sporco
malato
di odori clinici
e saliva
sieropositiva.
Nel santuario
dell’orrore bestiale
forte
anche se è un pugnale
all’anima sporca
si insinuerà prepotente
nel nome della natura
che mistifica anche il dolore.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...