Lacrime al profumo di muschio

.

Finitela diamanti di cenere, mezzanotte è passata infetto infetto infetto infetto infetto infetto infetto
andate via e copritevi. infetto infetto infetto amore
Vi ammalerete con questo gelo,
un gelo in fiamme, infette infette infette infette infette infette infette infet
di pietra odorosa che strega i fanciulli te infette infette storie
di sale che graffia le forme
di chiavi scarne infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti in
e veleno del ricordo. fetti infetti infetti infetti infetti sogni

Su questa strada cocente
è doverosamente maglino infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti
mentire. infetti infetti infetti infetti infetti sorrisi
Per non star soli. E con una bugia intinta nel fango degli anni
sono piu sola di prima.

Pepe nero, odore di sangue liscio come seta di mano alla crema che trema infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti infet
Cannella, mordersi in un bacio sapor della terra infetti infetti infetti amici
Chiodi di garofano, per dimenticare e lavarsi dai languori e promesse nascoste tra i capelli
Coriandolo, spade in festa spade spade spade spade grigie di patologia carnevalesca infetti infetti infetti infetti infetti infetti
Cumino, anime in pena e croste vivide infetti infetti infetti infetti segreti
Curcuma, amamiodiami crepe nei sospiri
Malva, abbandonarsi nei rifiuti concessioni labili

Lacrime al profumo di muschio infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti
avete vinto infetti infetti infetti infetti desideri
giacete nel letto dei miei sogni
e cantate i tormenti
suonate i dilemmi infetti infetti infetti infetti infetti infetti infetti noi
avvelenate i miei desideri come serpenti affamati

Lacrime al profumo di muschio
soffocatemi infetta infetta infetta infetta infetta infetta infetta infetta
stringetemi il petto infetta infetta infetta infetta vita
adagiatevi nel mio cesto di rose e carne

Lacrime al profumo di muschio
vi voglio morte infetto il silenzio
succhiatemi pure le vene infette le parole
dipingetemi con squame proprio quelle dolci
per bagnarmi nel vostro mare di tuoni
e correnti
onde imprigionano speranze

Lacrime al profumo di muschio, gelate
ancora lì e
vi sento
ma dove siete?
Vi voglio morte.
Non scappate, infette
il vostro gioco mi affligge
Vi voglio morte. anche le lacrime.

Lacrime al profumo di muschio.
Vi voglio morte

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...