Gennaro

tumblr_nlj5vy1LEh1u0n0ajo2_1280

La corolla increspata del suo cuore
è ora cenere di crisantemi chiusi in cripte
è carne cruda ma cresciuta a croste
che fa coagulare pezzi di coraggio lungo il cratere
della sua solitudine
sacra e crudele tronca il respiro a microbi d’amore
da cui scorre creta morbida color cremisi
cangiante si corrompe in blu ceruleo
scuro come questo sospiro screziato
che ho per te e nascondo da un giugno crepuscolare
che corrobora soltanto chimere inaccessibili
e intinge di lacrime cocenti le mie ciglia
un tempo cutrettole capinere
ora stanche di cantilenare nel corteo funebre
banchetto degli autocrati che calzano corone
create con il sangue di innocenti come te
che hanno dato l’addio a questa crociata civile
dimentica del tuo strazio a cui non c’è stata cura