Spero di aver dimenticato tutto domani

Spero di aver dimenticato tutto domani.

È ciò che mi ripeto per non scrivere più. Qui, nella mente, ovunque. Tanto avrò dimenticato tutto, no? Ma pur non scrivendo più qui, ho iniziato a scrivere su foglietti di quaderno, o strappati da un’agenda,  e inconsapevolmente li ho tenuti nascondendoli tra le pagine dei libri. Io non voglio rileggere cosa ho scritto, non voglio imprimere nel tempo qualcosa che non ho bisogno di ricordare. Quando sono felice sono troppo occupata a sorridere per fermarmi a scrivere. Quindi ho poco o nulla di felice di scritto. Quindi, ho deciso. Se non riesco a scrivere nulla di felice non voglio scrivere nemmeno le mie memorie tristi, lasciando tracce brune della mia rabbia poco educata. Lasciando macigni di amarezza in questa virtualità già claustrofobica. Per ora mi fermo qui, spero di trattenermi presto dallo scrivere anche sui foglietti. Mi sembra irragionevole continuare a farlo. Bisogna essere coerenti. Mi rammarica essere così tragica, è proprio per questo che voglio smettere di scrivere. Voglio lasciare il posto a chi scrive d’amore profumato, di resistenza, di passione. Di coraggio, soprattutto. Le mie paranoie possono tacere ora, ed io posso smettere di ricordare.

Questo è l’ultima cosa che scrivo. Lottate, sempre.

Annunci